Un milione e 33 mila euro per interventi infrastrutturali nel campo della viabilità, della riqualificazione urbana, delle infrastrutture sportive, dei beni culturali, delle politiche sociali e dell’edilizia scolastica. È il risultato della riprogrammazione dei fondi della Regione Liguria per gli interventi infrastrutturali a favore degli enti locali liguri (Province, unioni di Comuni e Comuni), dopo le economie su opere non realizzate.

Tra le opere, il completamento del museo della stregoneria di Triora e il restauro di una delle più antiche chiese liguri, quella di Santo Stefano a Fontanarossa, insieme ai lavori per una migliore accessibilità al Comune di San Lorenzo al Mare in vista del prossimo Giro d’Italia. Inoltre, per la prima volta con questo tipo di fondi, è possibile finanziare una progettazione, quella relativa alla strada di circonvallazione a Dolceacqua. «In un momento così difficile è particolarmente importante trovare risorse che aiutino le comunità a risolvere problemi che loro stesse ci hanno segnalato e su cui altrimenti sarebbe stato difficile intervenire», spiega il presidente della Regione Claudio Burlando. Le economie hanno permesso di finanziare 31 progetti presentati dagli enti locali del territorio. Le aree interessate sono viabilità e mobilità (341 mila euro), infrastrutture sportive (171 mila euro), riqualificazione urbana (181 mila euro), beni culturali (75 mila euro), politiche sociali (245 mila euro) e edilizia scolastica (20 mila euro). I lavori dovranno iniziare per legge entro due anni e i fondi saranno disponibili entro il prossimo aprile.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.