30 voti a favore, 6 contrari. La delibera di partecipazione del Comune di Genova alla conferenza dei servizi sulla Gronda passa, ma con l’aiuto dell’opposizione. La lista Doria decide di votare a favore con tre elementi e gli altri contro, la motivazione è fornita dal capogruppo Enrico Pignone:«Siamo fermamente contrari alla Gronda, visto che peggiorerà la situazione di un territorio, ma siccome molti vorrebbero la fine prematura e traumatica di questa esperienza amministrativa, non intendiamo offrire alcun prestesto a chi punta apertamente a questo processo. Per cui vogliamo rappresentare sia le ragioni della sensibilità ambientalista sia la fiducia al sindaco». Anche Sel si è divisa. Antonio Bruno si è dimesso dalla presidenza della commissione Territorio: «Lascio a chi possa interpretare meglio di me la politica urbanistica che esce oggi dalla maggioranza del consiglio comunale di Genova. Non voglio che nessuno venga sfiorato dal sospetto che sia retta con parzialità».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.