Grazie alla modifica al collegato alla Finanziaria regionale 2015, chi ha avuto l’auto dispersa nelle alluvioni dell’ottobre e novembre 2014 si vedrà riconosciuto un indennizzo da parte della Regione come avviene per gli automezzi rottamati. Lo ha comunicato l’assessore regionale al bilancio Pippo Rossetti, al termine della riunione di giunta. Tutti coloro che nelle alluvioni di ottobre e novembre 2014 hanno perduto la macchina e hanno presentato domanda, a suo tempo, con i moduli previsti per i danni subiti dalle famiglie, riceveranno dalla Regione Liguria 400 euro per ogni veicolo, 150 per ogni motoveicolo e 100 per ogni ciclomotore. La decisione della giunta è stata assunta per uniformare il trattamento con coloro che hanno avuto l’auto rottamata e si sono visti riconoscere l’indennizzo. La Regione, con la recente legge Finanziaria 2015, ha messo a disposizione 370 mila euro. «Per quanto riguarda invece la soppressione dell’ imposta di bollo da parte del governo sulle auto perse per la cancellazione dal pubblico registro automobilistico – sottolinea Rossetti – non abbiamo avuto ancora segnali positivi».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.