Regione Liguria e Merrill Lynch hanno chiuso le controversie relative ad alcuni contratti in strumenti finanziari derivati stipulati tra il 2000 e il 2004. Le parti, senza riconoscimento di responsabilità, hanno raggiunto un accordo soddisfacente per entrambe, che eviterà lunghi e costosi giudizi: si tratta della riduzione del paniere entro cui scegliere i titoli da inserire nel sinking fund della Regione (cioè un accantonamento periodico di moneta o di altre attività mobiliari che, investite, permetteranno il riscatto di obbligazioni o altri titoli, ndr). Da oggi soltanto i titoli della Repubblica Italiana, di Francia e Germania possono far parte del fondo accantonato.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.