Siglato un accordo tra Regione Liguria e le organizzazioni sindacali per la ridistribuzione delle funzioni fino a oggi spettanti alle Province. «Entro fine anno – spiega Pippo Rossetti, assessore regionale al Bilancio – porteremo in giunta il disegno di legge sul riordino delle funzioni che prevede lo stanziamento di un milione di euro a copertura dei costi relativi ai trasferimenti delle competenze dalle province». In pratica il nuovo ddl  formalizzerà l’assegnazione delle competenze riguardanti la formazione professionale, la difesa del suolo, il turismo, caccia e pesca. Sulla base dell’accordo siglato oggi altre funzioni potranno essere attribuite ai Comuni in forma associata, attraverso convenzioni con il personale delle province, tenendo conto che  Parlamento e governo stanno ancora discutendo con le Regioni riguardo alle prospettive delle Province. «Ci sono ancora in discussione diversi provvedimenti – aggiunge Rossetti – come l’applicazione della pre-Fornero a Province, Comuni e Regioni, la rinegoziazione del debito delle province e provvedimenti e proposte relative alla questione dei beni».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.