Sarà messo nero su bianco questa mattina, nella sede della Regione Liguria, l’accordo in base al quale i lavoratori della Oms Ratto saranno messi in cassa integrazione straordinaria per un anno. Accordo approvato anche dagli stessi dipendenti dell’azienda, che, al momento, a causa dei pesanti debiti e dell’assenza di commesse, si trova in liquidazione. Ancora da risolvere i problemi legati al recupero degli arretrati e al futuro occupazionale dei dipendenti, per il quale la Fiom Cgil ha chiesto un assorbimento nell’indotto di Esaote. Pronta, a questo proposito, una mobilitazione di protesta.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.