La sospensione fino al 31 dicembre dei pagamenti  Imu, Tasi, Tari e Cosap, già in vigore per coloro che hanno subito danni a causa dell’alluvione del 9-10 ottobre, è stata estesa anche ai soggetti colpiti dagli eventi alluvionali del 15 novembre.

Lo ha deliberato oggi la giunta comunale su proposta dell’assessore Francesco Miceli. Per usufruire della proroga è sufficiente l’autocertificazione che potrà essere presentata entro il 31 dicembre sia dai contribuenti che hanno subito danni negli eventi del 15 novembre, sia da coloro che li hanno subiti il 9-10 ottobre e avranno quindi ancora tempo per  presentarla. Nella stessa delibera la giunta ha confermato che con successivi provvedimenti saranno stabilite ulteriori misure agevolative volte a ridurre il carico fiscale e in questo quadro saranno definiti i nuovi termini di scadenza.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.