I tagli alle risorse dei patronati, inseriti nella legge di stabilità, sono considerati dai sindacati un attacco diretto ai cittadini e alla rete di solidarietà che si rivolge gratuitamente a disoccupati, pensionati, lavoratori anche stranieri e agli italiani all’estero. Se questo provvedimento venisse confermato, i Patronati d’Italia non potrebbero più garantire i servizi offerti fino a questo momento. Per queste ragioni la rete dei Patronati della Liguria Acli, Inas, Inca, Ital, domani mattina illustrano lo stato di agitazione che coinvolge tutti i Patronati della Liguria. Appuntamento nella sede dell’Acli di Genova alle 10,30.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.