35 mila euro di danni solo in attrezzature informatiche per la Boris Production. Gli allagamenti dello scorso 15 novembre hanno colpito anche il Cineporto a Cornigliano. Mario Robaudo, regista della casa di produzione, è sconsolato: «Un disastro, oltre ai computer di ultima generazione abbiamo perso scenografie e cavi». Il lavoro di postproduzione è completamente bloccato, mentre la diretta dei canali di gaming è stata spostata a Villa Bombrini. 40 cm di acqua e fango hanno invaso gli oltre 1000 mq dell’edificio. Coinvolti anche uno studio di fotografia e gli spazi della GenovaFilmService.

[envira-gallery id=”31404″]

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.