Parte l’operazione di “spending review” decisa dal cda di Fondazione Carige: tagli al personale (si tratta di quattro persone che, entro 3 mesi, la fondazione cercherà di trovare una nuova collocazione), agli stipendi dei consiglieri (dimezzati) e anche alla sede di via del Chiossone. Una decisione che rientra nel piano di rafforzamento della banca, che prevede 650 milioni di euro di aumento di capitale, e che consentirà un risparmio di 1,1 milioni di euro. Ma si pensa già anche all’ulteriore diminuzione del numero dei consiglieri.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.