La carne ha un ruolo di grande importanza per la salute e l’alimentazione umana, ed è fonte di nutrienti fondamentali in tutte le fasi della vita: se è vero che il suo eccesso può rivelarsi dannoso, non ci sono controindicazioni ad un’assunzione equilibrata di carne, mentre l’astensione totale può essere pericolosa e generare malnutrizione. Lo sostengono i dietisti della Scuola di medicina dell’Università di Genova, che hanno partecipato al convegno “Il piacere della carne”, promosso da Camera di Commercio di Genova, Università di Genova e Società di nutrizione umana. Obiettivo: fare chiarezza sull’uso corretto della carne nell’alimentazione e far riscoprire il piacere di mangiarla, in maniera equilibrata, nel solco della tradizione della dieta mediterranea e della cucina ligure. «La cucina ligure – commenta Paolo Odone – non abbonda certo nell’utilizzo della carne, che non è quasi mai il piatto forte ed è piuttosto abbinata a verdure o altri prodotti del territorio. Gli esperti che abbiamo sentito oggi confermano che chi segue la dieta mediterranea e la tradizione ligure scegliendo prodotti locali, come i ristoratori “Genova Gourmet”, non corre rischi per la propria salute e può godersi tranquillamente il piacere della buona tavola».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.