Gli albergatori della Liguria bocciano l’attività di promozione degli enti locali. È quanto emerge da uno studio di Jfc, agenzia di consulenza turistica e marketing territoriale. Come spiega sanremonews.it, l’indagine, svolta su un campione di 1.200 soggetti, di cui 100 liguri, ha rivelato che su una scala da 1 a 10 nessun ente raggiunge la sufficienza. Per quanto riguarda la nostra regione, il punteggio maggiore è stato raggiunto dal distretto turistico (STL), seguono le Province (3,9), i Comuni (3,3), la Regione (2,9), e infine l’Enit, l’Agenzia nazionale del turismo, che chiude con un misero 2,6. «I dati relativi alla Liguria confermano quanto emerso a livello nazionale – spiega Massimo Feruzzi, amministratore unico di Jfc e responsabile della ricerca – il 33% degli intervistati ritiene che le attività di promozione siano effettuate usando tecniche superate. Solo il 13% degli albergatori si considera soddisfatto».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.