Il lavoro, la precarietà dei giovani e la tutela dei diritti di lavoratori e pensionati. Questi i temi principali del “Jobs day”, manifestazione organizzata dalla Cisl in cento città italiane, tra cui Genova. Nella città della Lanterna l’appuntamento è per domani alle 9,30 in piazza Caricamento. «Sarà l’occasione per confrontarsi sulle nostre proposte» spiega Annamaria Furlan, segretario generale del sindacato, presente domani nel capoluogo ligure, dove per l’occasione è stato allestito uno stand degli “Angeli del fango”. Insieme a Furlan ci sarà anche il segretario generale di Cisl Genova Antonio Graniero: «Vogliamo far conoscere le nostre rivendicazioni, tra cui la richiesta di maggiori tutele, ammortizzatori sociali e formazione per chi perde il posto, contratti a tutele crescenti per sostituire quelli precari e riduzione delle tasse per lavoratori dipendenti e pensionati».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.