I lavori di alleggerimento della Costa Concordia sono ufficialmente partiti. L’annuncio è stato dato ieri sera dall’Autorità portuale di Genova, dopo che in giornata il presidente Luigi Merlo aveva dato notizia dell’arrivo delle ultime certificazioni. La prima fase delle operazioni consisterà nella rimozione di tutti i materiali non ferrosi presenti a bordo, in modo da ridurre il pescaggio della nave e poterla così trainare nell’area delle riparazioni navali, dove verrà demolita. L’avvio dell’operazione è possibile dopo la conclusione dell’iter autorizzativo e dopo l’espletamento delle misure di messa in sicurezza delle aree di lavoro, di installazione degli impianti di cantiere e di adeguamento dell’ormeggio alle condizioni invernali.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.