Perrone Carlo Presidente Secolo XIX

 

Si è svolta questo pomeriggio la conferenza stampa di Slc Cgil e Fistel Cisl sulla vertenza che coinvolge i 50 lavoratori del Centro stampa di San Biagio appartenente alla Sep del  Gruppo Perrone. Nella giornata di ieri la proprietà del Secolo XIX ha incontrato i sindacati di categoria e ha annunciato la chiusura del sito produttivo entro gennaio: nel nuovo progetto editoriale che coinvolge la Stampa di Torino e il XIX (come è noto le due testate appartengono oggi allo stesso gruppo editoriale) non rientra il centro stampa di San Biagio.

I sindacati hanno ricordato che l’editore del XIX, Carlo Perrone (nella foto), un anno fa, visitando il centro stampa, aveva tranquillizzato i dipendenti di Sep sul loro futuro occupazionale; invece – sottolineano – dopo tre anni di contratti di solidarietà e sacrifici da parte dei lavoratori e delle loro famiglie arriva questa notizia.

Alla conferenza stampa ha partecipato Marcello Zinola in rappresentanza della Fnsi ligure (il sindacato dei giornalisti), che ha sostenuto la necessità di non confinare la vertenza su tavoli locali, ma di darle una valenza nazionale. Secondo Zinola questa situazione apre scenari di incertezza non solo per quanto riguarda i poligrafici ma anche per il futuro delle redazioni, ricordando che Il Secolo XIX ha già messo in cantiere la solidarietà, mentre la fusione Stampa-Secolo rischia di mettere in serio pericolo anche Il Corriere Mercantile.

Slc Cgil e Fistel Cisl hanno anche inviato una lettera al sindaco di Genova, al presidente Claudio Burlando, ai parlamentari liguri e al cardinale Bagnasco, per chiedere un intervento a sostegno di uno storico segmento dell’attività produttiva della città.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.