Innovazione e competitività nelle città portuali: il progetto Cievp

    Quando:
    15 maggio 2018 00:00 giorno intero Europe/Rome Fuso orario
    2018-05-15T00:00:00+02:00
    2018-05-16T00:00:00+02:00
    Dove:
    Palazzo Tursi - Salone di Rappresentanza
    Via Garibaldi
    Genova

    Martedì 15 maggio, dalle 9, nel Salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi, a Genova, si svolgerà una Giornata di studi sul progetto europeo Cievp – Innovazione e competitività delle imprese nelle città portuali nell’ambito del Programma Interreg Italia – Francia Marittimo Transfrontaliero.

    Il workshop durerà l’intera giornata e sarà suddiviso in due sessioni: in quella del mattino, dedicata al progetto Cievp, verrà fatta una presentazione generale del progetto da parte del Comune di Ajaccio (capofila del progetto) seguita da un intervento dell’Università di Corsica che illustrerà i risultati dei questionari sullo studio socio economico effettuati a Genova, specificatamente nel perimetro che partendo dalla Stazione Marittima comprende il Terminal Traghetti, i centri direzionali di zona e la Lanterna si chiude all’inizio di via di Francia. È anche prevista una tavola rotonda con la partecipazione degli stakeholder locali sul tema “La prospettiva della città/porto: spazi urbani, spazi commerciali, spazi marittimi” nel corso della quale verranno analizzate in particolare le potenzialità che la zona esprime in termini di sviluppo economico e accoglienza turistica. La sessione del pomeriggio sarà invece dedicata alla presentazioni dei progetti pilota delle cinque città partecipanti: Ajaccio, Alghero, Antibes-Juan Les Pins, Portoferraio e Genova.

    «I contenuti e gli obiettivi del progetto Cievp sono molto interessanti – dichiara l’assessore Paola Bordilli – specialmente per le deleghe di turismo e commercio: nella zona trattata dal progetto esistono attrattive turistiche di determinante importanza che possono diventare strumenti per una significativa riqualificazione commerciale e merceologica. Il perimetro segnato ha notevoli potenzialità di fruizione per i circa 3 milioni di viaggiatori e le migliaia di lavoratori che lo frequentano e che chiedono servizi attualmente presenti in modo limitato».

    «Nello sviluppo delle attività intraprese fino a oggi, è stata determinante la collaborazione con i soggetti privati e associativi di zona – prosegue l’assessore – La collaborazione pubblico-privato, nonché l’aggregazione dei soggetti economici operanti in zona, sono caratteristiche peculiari del Cievp. Il dialogo e la stretta collaborazione che il Comune di Genova ha da tempo sviluppato con il settore economico cittadino, tramite la sinergia creata con le associazioni di categoria e la Camera di Commercio, sono strumento imprescindibile di sviluppo e crescita per la città».

    LASCIA UNA RISPOSTA

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.