Regione Liguria ha individuato gli interventi del Piano di bonifiche per il 2019, concentrati in gran parte nello spezzino e in particolare a Santo Stefano Magra, per la messa in sicurezza dei rifiuti nell’area ex Ceramica Vaccari (167.286,40 euro), e ad Arcola (172.277,55 euro), per il completamento dell’intervento di messa in sicurezza permanente del sito di San Genisio.

«Questi interventi finanziati da Regione Liguria – spiega l’assessore all’Ambiente Giacomo Giampedrone – sono inseriti in un piano pluriennale per la bonifica di siti inquinati avviato nel 2018 (con uno stanziamento complessivo di 700 mila euro)».

Il terzo intervento è previsto a Genova, con uno stanziamento di 23 mila euro per la progettazione dell’intervento di rimozione e messa in sicurezza dell’area Penisola a Bolzaneto, di proprietà del comune dove sono depositate le macerie di ponte Morandi, con l’installazione del piezometro e il monitoraggio delle acque sotterranee.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.