Previsti nuovi screening visivi gratuiti ai bambini delle scuole liguri. Firmato il protocollo Sight for kids che sancisce l’intesa tra Comune di Genova, Ufficio scolastico regionale della Liguria del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca e i Lions dei distretti 108Ia2, 108Ia3 e 108Tb.

Il progetto Sight for kids, dedicato ai bambini dai 10 mesi ai 6 anni, offre ai nidi e alle scuole dell’infanzia un servizio di screening visivo gratuito e un servizio di prevenzione, informazione e sensibilizzazione verso le patologie visive.

«La collaborazione fra i Lions Club della Liguria, il Comune di Genova e l’Ufficio Scolastico Regionale, andrà a realizzare una capillare attività sussidiaria a quella svolta dagli enti pubblici preposti, di prevenzione dell’ambliopia infantile». commenta Alfredo Canobbio governatore Lions del distretto Ia2

«patologia della vista che se individuata tempestivamente può essere curata e risolta positivamente». spiega Erminio Ribert governatore del distretto Lions la3

L’ampliopia, conosciuta come “occhio pigro”, è una condizione che colpisce un bambino su trenta e, se non riconosciuta precocemente, può causare danni permanenti alla vista.

I tre distretti Lions coinvolti, con Sight for Kids hanno messo a disposizione delle singole scuole diversi volontari qualificati come oculisti e ortottisti, che su richiesta effettueranno screening visivi gratuiti.

«Il protocollo Sight for Kids è un altro tassello aggiuntosi all’ampia e coordinata attività svolta dai Lions Club alle persone in difficoltà e alla collaborazione con gli insegnanti e le scuole alla prevenzione ed educazione delle giovani generazioni» aggiunge Maria Giovanna Gibertoni governatrice del distretto Lions Tb.

Commenta Loris Azhar Perotti, direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale della Liguria del Ministero dell’Istruzione «Con questo protocollo si offre un servizio prezioso alle famiglie nel contrasto a patologie come l’ambliopia per le quali la tempestività degli interventi è fondamentale».

«Prevenzione, informazione e sensibilizzazione già dai primi anni di vita, sono di fondamentale importanza per la salvaguardia della salute, sosteniamo convintamente Sight for kids come un’iniziativa di grande utilità rivolta ai bambini dei nidi e delle scuole dell’infanzia» afferma l’assessore alle Politiche Culturali, Politiche dell’Istruzione, Politiche per i Giovani Barbara Grosso.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.