Alla scoperta della moda e del lusso del patriziato della Superba e della quotidianità di mercati e artigiani tra Cinquecento e Seicento sabato 5, sabato 12 e domenica 13 ottobre nella sede dentrale di Banca Carige a Genova. Per il ritorno della manifestazione Abi “Invito a Palazzo” e dei Rolli Days, kermesse d’arte e cultura, la banca apre al pubblico la propria pinacoteca ai piani nobili della sede centrale e propone la mostra “Sul filo de lusso nel Secolo dei Genovesi”, curata dalla storica dell’arte Anna Orlando in collaborazione con Michela Cucicea, studiosa di storia del pizzo.

Dall’osservazione dei personaggi ritratti nei dipinti, opera dei maggiori pittori liguri del Sei e Settecento, come Bernardo Strozzi, Luciano Borzone, il Mulinaretto, Domenico Parodi e altri, dagli accessori dell’abbigliamento (originali) e dai documenti intentariali ritrovati all’Archivio di Stato sarà possibile riscoprire le mode, i gusti e i vezzi di un’ristocrazio allora ricchissima e tra le più influenti d’Europa.

Dimostrazioni pratiche mostreranno ai visitatori come veniva lavorato il pizzo, eccellenza assoluta dell’attività manifatturiera genovese dei secoli XVI-XVII.

Accessorio delicato e costoso il pizzo non era soltanto un dettaglio dell’abbigliamento di aristocratici e borghesi ma era l’icona dello stato sociale raggiunto.

La mostra è visitabile dalle 10 alle 19 (ultimo ingresso alle 18.30). Le visite sono gratuite e guidate. Per informazioni: numero verde 800 313 666

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.