La giunta comunale di Rapallo ha approvato questa mattina il progetto definitivo di realizzazione degli interventi marittimi di messa in sicurezza dei fondali e del ripristino della navigazione dello specchio acqueo antistante il molo Duca degli Abruzzi e il molo dei Primeri (al centro del lungomare) a seguito dei gravi danni causati dalla mareggiata del 29 ottobre 2018.

I due interventi previsti hanno quindi l’obiettivo di ristabilire il pieno ripristino delle funzionalità dei due moli di attracco tramite la realizzazione di opere marittime per la messa in sicurezza e il recupero della piena navigabilità tramite dragaggio degli specchi acquei antistanti ai moli.

L’importo complessivo dei due interventi ammonta a 809.747 euro, finanziati con contributo regionale. L’affidamento dei lavori e la stipula del contratto – visto il carattere di somma urgenza – dovranno avvenire entro fine settembre 2019.

«Dopo aver lavorato in sinergia con altre realtà per trovare una soluzione temporanea che consentisse ai battelli di svolgere servizio almeno per una parte dell’estate 2019, prenderanno il via in autunno, come promesso, i lavori che consentiranno di riportare la situazione alla normalità in via definitiva − sottolinea il sindaco Carlo Bagnasco − Ringrazio Regione Liguria per l’importante impegno nel fare in modo che il Comune di Rapallo ricevesse il contributo necessario per affrontare questi importanti interventi di messa in sicurezza e dragaggio finalizzati al ripristino della navigazione, settore che ha subito pesanti ripercussioni dopo la tremenda mareggiata».

«Ringrazio vivamente gli uffici del Comune di Rapallo e Regione Liguria per l’impegno profuso − aggiunge l’assessore ai Lavori Pubblici, Filippo Lasinio − L’intervento è da ritenersi strategico per il nostro Golfo, poiché consisterà nel ripristino dei fondali di parte di esso e delle canne focive del torrente Boate e del San Francesco».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.