Domani si svolgerà, per il secondo anno consecutivo, l’attività di volontariato per promuovere i comportamenti corretti e diffondere la raccolta differenziata.

Il progetto, organizzato da Agesci, Masci, Amiu e Aster, patrocinato dal municipio V Valpolcevera e municipio III Bassa Val Bisagno, si propone di divulgare, ai cittadini, le buone pratiche sul decoro ambientale.

L’iniziativa consiste in una caccia alle erbacce, al vetro, alla plastica e all’indifferenziata che infestano i corsi d’acqua cittadini. L’attività di pulizia verrà effettuata, anche quest’anno, grazie alla collaborazione dei gruppi scout genovesi che affiancheranno gli operatori di Amiu e di Aster.

Le aree di intervento individuate sono nel torrente Bisagno a Borgo Incrociati e nel torrente Polcevera a Pontedecimo.

Gli interventi riguardano l’eliminazione della vegetazione infestante a monte e a valle dei punti stabiliti.

Gli scout saranno organizzati in squadre da 50 tra lupetti, coccinelle ed esploratori, per un totale di 100 partecipanti che provvederanno a effettuare la raccolta e lo smistamento dei rifiuti.

Amiu fornirà i sacchi e posizionerà i cassonetti per la raccolta differenziata e provvederà al recupero e al trasporto di tutti i materiali.

Un momento educativo attraverso cui si promuove l’attività di pulizia del territorio e il monitoraggio del decoro ambientale, ma anche una dimostrazione che produrre meno rifiuti, raccoglierli in modo differenziato e favorire il riutilizzo delle materie riciclabili ha anche una valenza economica e sociale.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.