A proposito di Carige, «mi auguro che l’aumento di capitale venga approvato perché l’unica alternativa è la risoluzione. La risoluzione significa il dissolvimento della banca, la perdita totale degli investimenti fatti dai sottoscrittori e un problema di collasso della banca».

Lo ha detto Gian Maria Gros-Pietro, presidente di Intesa Sanpaolo, a Cernobbio, a margine del forum Ambrosetti.

Il 20 settembre prossimo si terrà l’assemblea dei soci di Banca Carige per votare l’autorizzazione all’aumento di capitale.

Se Malacalza Investimenti, che detiene il 27,5% delle azioni di Carige, non desse il via libera all’autorizzazione o se mancasse il quorum per l’assemblea, non sarebbe possibile l’aumento di capitale.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.