Apertura in leggero calo per la borsa di Milano, con il Ftse Mib che cede lo 0,09% a 21.431 punti. Quasi tutti i titoli in ribasso a partire da Juventus (-1,28%), Finecobank (-1,25%) e Banco Bpm (-1,07%).

Caute per le principali borse europee. Londra +0,08% a 7.287 punti, Parigi cede lo 0,16% a 5.484 punti. Francoforte è la peggiore a -0,27% a 11.921 punti.

Nei mercati asiatici poco variata Tokyo (+0,02%).

Oggi, oltre al calo delle vendite al dettaglio nel Regno Unito, sono attesi i prezzi alla produzione dell’industria nell’Ue e, dagli Usa, la fiducia nel settore manifatturiero, i nuovi ordini, l’occupazione e la spesa nelle costruzioni.

Prezzo del petrolio in ribasso all’avvio di giornata. Il greggio Wti del Texas cede lo 0,51% a 54,83 dollari al barile mentre il Brent del Mare del Nord arretra dello 0,09% a 58,6.

Nei cambi partenza in calo per l’euro sui mercati. La moneta unica cede lo 0,23% a 1,0945 dollari. In Asia stabile lo yen a 106,25.

Lo spread tra Btp italiano a 10 anni e corrispondente Bund tedesco, ha aperto in diminuzione a 162 punti base rispetto ai 167 della chiusura di ieri.  Il rendimento è a 0,92%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.