Liguria Travel Show si terrà dal 25 al 27 ottobre 2019, ai Magazzini del Cotone di Genova. Si tratta della prima fiera del turismo ligure, organizzata da Confcommercio Genova, Matrimoniexpo e LMStudios, sostenuta da Regione Liguria e Agenzia In Liguria e patrocinata da Comune di Genova, Camera di Commercio di Genova e Convention Bureau.

Una prima edizione, nata per promuovere sia in Italia, ma soprattutto all’estero, Genova e la Liguria, le sue eccellenze, le sue bellezze, le location, i prodotti enogastronomici, le attrazioni e la variegata offerta turistica dedicata alle famiglie e a giovani, coppie in procinto di sposarsi e silver age. Una fiera che coinvolgerà anche tutta la città di Genova in un programma di eventi e manifestazioni fuori salone, con l’invito, rivolto ai turisti, di venire a scoprire in quei tre giorni, tutte le bellezze che si possono trovare sul territorio ligure, anche grazie ai particolari sconti che verranno proposti dagli alberghi genovesi.

«Finalmente a Genova una fiera dedicata al turismo in tutte le sue declinazioni – osserva il presidente di Confcommercio Paolo Odone – dal tempo libero alla possibilità di illustrare location meravigliose che la nostra Liguria offre per poter celebrare matrimoni da favola sino ad arrivare alla silver economy che potrebbe diventare uno dei principali motori della nostra regione. Confcommercio Genova è orgogliosa di poter supportare i suoi imprenditori in questa manifestazione che, partendo già da questa prima edizione, ha l’ambizione di avere una eco nazionale, grazie anche alla presenza di Confturismo Confcommercio, che sarà presente in fiera con uno stand, segno che l’attenzione verso le potenzialità turistiche della nostra regione è sempre più importante».

Quattro le aree tematiche esposte: Tourism collection (agenzie viaggio, tour operator, compagnie di navigazione, trasporti, istituzioni, comuni, alberghi, ecc.), Wedding area (tutti i professionisti del wedding e il meglio del prodotto destinato ai matrimoni), Silver economy (agenzie immobiliari e real estate, servizi per la terza età, benessere, salute, attività), Freetime Outdoor (tour, enogastronomia, escursioni, attività all’aria aperta, pet, healthy, ecc.).

Ci sarà anche un’area dedicata ai giovani e al lavoro, dove si avrà la possibilità di sostenere un colloquio di lavoro, consegnare il proprio cv ad aziende in cerca di personale in ambito turistico, ma non solo, dato che oggi turismo è sinonimo di marketing, comunicazione, social. Non a caso, all’evento parteciperanno anche influencer, blogger, travel blogger, travel vlogger e a ottobre verrà lanciato il contest “Liguria Travel Social”, una gara aperta a tutti, fotografi, videomaker, social media expert, sia amatori che professionisti, ai quali verrà richiesto di raccontare a modo loro Genova e la Liguria con una storia su Instagram, taggando Liguria Travel Show. Le migliori story verranno poi premiate durante l’evento da una giuria di esperti di comunicazione.

«Abbiamo deciso di sostenere questo progetto innovativo − dichiara Pietro Paolo Giampellegrini commissario di Agenzia in Liguria − mettendo a disposizione il know-how di Agenzia, forte del suo personale qualificato e competente nei vari segmenti del comparto turistico. L’Agenzia In Liguria è presente come soggetto di valore per fare rete sul territorio con tutti i soggetti pubblici e privati che concorrono allo sviluppo della nostra offerta turistica».

Durante l’evento si alterneranno sui due palchi centrali speech di espositori e di esperti del turismo, che daranno un quadro dello stato attuale della Regione e quali potranno essere le operazioni per migliorare l’incoming e l’offerta turistica proposta.

Inoltre, una sala dedicata a workshop formativi di alto livello, rivolti sia a operatori del settore, sia ai giovani, per apprendere come poter migliorare il prodotto turistico, conoscere le nuove tecniche di marketing territoriale, come lavorare in ambito social o come poter trasformare la passione per i viaggi in un lavoro sul web.

Due le aree esperienziali: Food & Showcooking, con esibizioni e degustazioni di prodotti tipici, e Sport & Fun, ossia tutte le proposte sportive presenti sul territorio, sia di mare che di terra (Diving, bike, walking, arrampicata, golf, vela, ecc.).

L’ingresso alla fiera sarà gratuito e aperto a tutti, a esclusione degli workshop formativi, cosi come gratuiti saranno tutti gli eventi proposti in città, tranne musei e attrazioni locali, che praticheranno convenzioni e sconti speciali ai visitatori della fiera.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.