È stato aperto intorno alle 18 il bypass di via Porro a Genova, strada che riapre il collegamento di sponda sinistra tra la val Polcevera e il centro, interrotto per i cantieri di costruzione e la demolizione del ponte Morandi. Proprio con gli ultimi interventi sulla pila 2, è ufficialmente conclusa a tutti gli effetti la demolizione dell’ex viadotto, come ha confermato oggi il responsabile dell’Ati dei demolitori Vittorio Omini. «Da oggi si parlerà solo della ricostruzione già cominciata − commenta in una nota il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti − E a primavera, come promesso, Genova riavrà il suo viadotto».

Presente oggi all’inaugurazione del bypass, il sindaco Marco Bucci afferma che «l’apertura di questa strada è un passaggio importante perché questo lato della val Polcevera esce dall’isolamento e ne esce in maniera definitiva. Contiamo di non chiudere più questa direttrice salvo nei pochi giorni in cui dovremo montare l’impalcato del nuovo ponte».

Il bypass sarà percorribile da mezzi e pedoni. I mezzi pesanti potranno transitare soltanto dalle 6 del mattino alle 22. Con l’apertura del bypass, l’autobus Amt Fp proseguirà la sua corsa fino a Brin mentre torneranno attive le linee Amt 8 e 8/. Il passaggio permette di aggirare via Fillak, ancora chiusa perché ingombra della macerie della pila 10, demolita lo scorso 28 giugno. Dovrebbe essere aperta entro settembre, prima dell’inizio dell’anno scolastico, mentre corso Perrone dovrebbe riaprire mercoledì 14 agosto.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.