“Il piano di ricapitalizzazione di Carige richiede l’approvazione degli azionisti, ma l’accordo è “credit positive” per la banca perché rende il salvataggio più plausibile”.

È quanto scrive Moody’s, riportato da Borsa Italiana (fonte Radiocor), a commento del piano di ricapitalizzazione approvato dal Fondo interbancario di tutela dei depositi e da Cassa Centrale Banca e che attende l’approvazione di Bce e dell’assemblea degli azionisti della banca.

Lo scorso 11 gennaio, pochi giorni dopo il commissariamento di Carige, Moody’s ha posto sotto revisione il rating dell’istituto “con direzione incerta” per riflettere il mutato scenario e le opzioni che si presentavano davanti all’istituto (salvataggio, risoluzione, liquidazione).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.