La Borsa di Milano ha aperto in rialzo (+0,14%), con l’indice Ftse Mib a 21.020 punti, poi accelera arrivando a guadagnare oltre un punto percentuale. Nessun titolo in ribasso, nel listino principale. In rialzo Prysmian (+3%), Leonardo (+1,54%) e Cnh Industrial (+1,39%).

In calo invece le Borse europee, tranne Londra, con apertura piatta. Scendono Francoforte (-0,13%) e Parigi (-0,18%).

Nei mercati asiatici piatta Tokyo, con il Nikkei che ha concluso a -0,09%.

Dagli Usa sono in arrivo dati macroeconomici sulle vendite delle abitazioni, sulla disoccupazione, sull’indice dei prezzi e sul Pil, atteso in lieve calo. Dalla Francia sono attesi dati sul Pil, mentre da Germania e Spagna quelli sull’indice dei prezzi al consumo e dall’Italia quelli sull’industria.

Scende il petrolio: il greggio Wti del Texas cala dello 0,57% a 55,4 dollari al barile mentre il Brent scende sotto i 60 dollari a 59,4 dollari (-0,7%).

Nei cambi l’euro è stabile all’avvio di giornata. La moneta unica segna sui mercati 1,1084 dollari con una variazione di +0,05% e 0,90 sterline. In Asia lo yen passa di mano a 105,9 dollari.

Apertura stabile a 174 per lo spread tra Btp italiano a 10 anni e Bund tedesco. Scende il rendimento all’1%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.