La Borsa di Milano ha aperto in rialzo. L’indice Ftse Mib guadagna lo 0,7% a 20.963 punti. Solo un titolo in ribasso nel listino principale: Campari che perde lo 0,6%. In salita Banco Bpm (+2,16%), Juventus (+1,95%) e Ubi Banca (+1,57%), acquisti anche su Atlantia (+1,17%).

Le Borse asiatiche hanno concluso in rialzo con gli investitori che attendono il discorso del presidente della Fed americano, Jerome Powell, al simposio di Jackson Hole. Tokyo ha terminato a +0,40% dopo il dato sull’inflazione a luglio.

Giornata scarna di dati macroeconomici. Dagli Stati Uniti attese le vendite delle nuove abitazioni.

Prezzo del petrolio in leggera salita: il greggio Wti, che ieri ha perso lo 0,6%, si è portato a 55,42 dollari con un leggero guadagno di 7 centesimi, mentre il Brent è risalito sopra i 60 dollari, portandosi a 60,06 (+14 centesimi).

Nei cambi l’euro scende in attesa delle dichiarazioni dei banchieri centrali a Jakson Hole, la moneta unica vale 1,1067 dollari contro 1,1080 alla chiusura di Wall Street ieri sera. Rispetto allo yen l’euro è scambiato a 118.

Lo spread tra Btp italiano a 10 anni e corrispondente Bund tedesco, ha aperto in leggero aumento rispetto alla chiusura di ieri a 197 punti base: 198 l’avvio oggi. Rendimento a 1,35%

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.