Verifica a sorpresa sulle primissime corse bus del mattino, oggi a Genova. Otto verificatori di Amt, divisi in due squadre, sono entrati in azione questa mattina alle 4, controllando diverse linee.

A essere sottoposte al controllo dalle 4 alle 7,30 sono state le linee 1, 3, 13, 14, 17, 18, 20, 34, 44, 45, 49, 87, 356, 584 e le notturne N1 e N3. Sono stati controllati complessivamente 374 passeggeri, 67 le situazioni irregolari rilevate, pari a un tasso del 17,9%. 12 dei 67 sanzionati hanno pagato immediatamente l’oblazione di 41,50 euro. Il tasso di evasione, più alto di quello che normalmente si riscontra durante la giornata, è risultato comunque in linea, se non migliore, con le aspettative aziendali, basate su precedenti analoghi controlli.

Le verifiche sono continuate dalle 7,45 alle 10,45 sui treni della metropolitana e su alcune linee bus. In metro i controlli si sono svolti alla stazione di San Giorgio dove sono stati verificati 286 passeggeri; 21 le situazioni irregolari riscontrate. Il tasso di evasione rilevato in metro è stato del 7,3%. I controlli sui bus hanno interessato le linee 356, 381 e 383; qui è stato riscontrato un tasso di evasione pari al 5,3%. Sono stati controllati 130 passeggeri di cui 7 viaggiavano senza regolare titolo di viaggio.

Sempre nell’ottica di mantenere una forte pressione nel controllo dell’evasione, nella giornata di ieri, giovedì 8 agosto, la quotidiana attività di verifica è stata svolta dai verificatori in borghese, anziché con la divisa di ordinanza. 34 controllori, suddivisi in diversi turni in differenti zone della città, hanno controllato dalle 6 del mattino fino alle 00,30 complessivamente 4.264 passeggeri, emesso 325 sanzioni, riscontrando un tasso di evasione pari al 7,6%.

«Nonostante l’estate, Amt insiste nel suo impegno nel contrasto all’evasione tariffaria − dichiara Marco Beltrami, amministratore unico di Amt − Articoliamo in modo differente i nostri controlli per aumentarne l’efficacia certi del consenso da parte dei tanti cittadini che pagano biglietti e abbonamenti tutto l’anno».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.