Daniela Troiano è il commissario straordinario di Asl 5. È quanto deliberato oggi dalla giunta regionale della Liguria, riunita in seduta straordinaria, su proposta della vicepresidente e assessore alla Sanità Sonia Viale, d’intesa con il presidente Giovanni Toti.

Troiano, 53 anni, milanese, assumerà l’incarico di commissario dal prossimo 22 luglio. Risulta iscritta nell’elenco nazionale dei soggetti idonei alla nomina di direttore generale delle aziende sanitarie locali, delle aziende ospedaliere e degli altri enti del Servizio sanitario nazionale.

Nella delibera viene inoltre stabilita la proroga tecnica fino al 31 luglio del 2020 degli attuali incarichi di direttore generale o commissario straordinario, conferiti o rinnovati in forza della normativa al tempo vigente.

In particolare: vengono prorogati dal 1 agosto al 31 luglio 2020 i direttori generali di Asl 1 Marco Damonte Prioli, Asl 3 Luigi Carlo Bottaro e Asl 4 Bruna Rebagliati, il direttore generale dell’Ospedale Policlinico San Martino Giovanni Ucci, il commissario straordinario di Asl 2 Paolo Cavagnaro e il commissario straordinario di Alisa Walter Locatelli.

Secondo quanto scritto in delibera, la decisione della proroga degli attuali incarichi di direttore generale è legata alla loro durata che, in base alle normative vigenti, varia da un minimo di tre ad un massimo di cinque anni.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.