Circa 20 prenotazioni il primo giorno (quando ancora il servizio non era stato pubblicizzato) e in media una trentina di biglietti venduti nei giorni seguenti, mentre le prenotazioni per il solo weekend sono ben 49. E, tra le novità, anche il nuovo mezzo utilizzato, presentato oggi in anteprima, dopo il collaudo a Carasco. Sono i numeri del nuovo servizio Tigullio Shuttle, che fino al 29 settembre collegherà tutti i giorni la Riviera di Levante allo scalo aeroportuale Cristoforo Colombo di Genova, a pochi giorni dall’avvio.

Dopo il successo di un anno fa, in poco più di un mese e nonostante la caduta di ponte Morandi, erano state trasportate 1.635 persone, quest’anno il servizio viene riproposto e ampliato: ai tre Comuni del Tigullio occidentale già serviti nel 2018 (Portofino, Santa Margherita e Rapallo) da domani si aggiungono anche le città del Tigullio occidentale (Sestri Levante, Lavagna e Chiavari).

L’orario prevede anche alcune fermati intermedie oltre a quelle dei Comuni capoluogo (Covo di Nord Est, San Michele di Pagana, Cavi). Il servizio sarà gestito da Atp Esercizio in collaborazione con Aeroporto di Genova Spa e con il contributo di alcuni Comuni: Portofino, Santa Margherita, Rapallo, Sestri Levante, Chiavari. Il collegamento rappresenta una nuova risposta all’esigenza di collegare l’Aeroporto di Genova con il Tigullio. I viaggiatori, residenti e turisti avranno la possibilità di raggiungere il loro aeroporto scegliendo tra sei corse giornaliere previste per l’andata e altrettante per il ritorno.

I due capolinea del nuovo servizio sono Portofino e l’aeroporto Cristoforo Colombo: una tratta che viene percorsa in poco più di un’ora. Sia da Portofino sia da Sestri Levante, che sono i due Comuni in cui si trova il capolinea dello shuttle bus, la prima partenza è alle 4,40 e l’ultima alle 22,10. Per il ritorno la prima partenza dal Cristoforo Colombo per Portofino è alle 6,45, la prima per Sestri Levante è alle 6,50; l’ultima per entrambe le linee è alle 00,15. Turisti e residenti potranno salire a bordo del mezzo in una delle fermate di interscambio.

Il servizio funzionerà nella fascia oraria in cui sono previste partenze e arrivi dallo scalo
aeroportuale. A bordo del mezzo funzionerà un sistema wifi. Il servizio navetta prenderà il via per un periodo sperimentale di 2 mesi (dalla metà di luglio alla metà di settembre). I titoli di viaggio sono acquistabili on-line sul sito di Atp Esercizio, anche da tablet e smartphone. Da lunedì il portale sarà attivato.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.