«La riforma della Polizia Locale varata oggi dal Consiglio dei Ministri rappresenta la risposta che tutto il comparto attendeva da anni». Così la vicepresidente e assessore alla Sicurezza di Regione Liguria Sonia Viale, in merito all’approvazione in consiglio dei ministri del ddl Polizia Locale.

«La riforma − commenta Viale − riconosce finalmente i compiti sempre più complessi e delicati che gli agenti di Polizia Locale svolgono ogni giorno, nell’ambito di un sistema integrato che vede la sicurezza urbana quale elemento essenziale della convivenza civile delle nostre comunità, e, in questa direzione, sottolinea l’esigenza di una sempre maggiore collaborazione con le forze di Polizia. Questa riforma colma inoltre un grave vuoto normativo, prevedendo il collegamento delle centrali operative di Polizia Locale con il numero unico europeo 112, attivo da oltre due anni in Liguria. Ed entro quest’anno sarà operativa la connessione tra la centrale unica di risposta del Nue presso l’ospedale Policlinico San Martino e la centrale operativa della Polizia Locale di Genova».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.