Dei 315 milioni di euro stanziati dal governo con il Piano Stralcio, firmato dal ministro dell’Ambiente Sergio Costa, circa 10 milioni e 131 mila euro sono destinati alla Liguria. I fondi, che vengono erogati e spesi già nel corso di quest’anno, andranno a finanziare progetti esecutivi di tutela del territorio dal dissesto idrogeologico: in totale sono 263 interventi in Italia (132 per frane, 125 per alluvioni, 6 per l’erosione costiera), tutti caratterizzati da “urgenza e indifferibilità”. «Azioni che regioni e province autonome hanno ritenuto necessarie per la sicurezza della popolazione e del territorio», precisa il ministro.

In Liguria si tratta di cinque interventi: l’impianto idrovoro Canal Grande nel Comune di Ameglia (6 milioni di euro), l’integrazione al finanziamento per lo scolmatore del Bisagno a Genova (3 milioni di euro), la messa in sicurezza idraulica delle aree a valle di via Profumo (frazione Mainetto) a Serra Riccò (460 mila euro), lavori di consolidamento dell’abitato di Prato Sopralacroce a Borzonasca (399.750 euro), intervento di sistemazione della frana di località Colletto a Sassello (263 mila euro).

Clicca qui per il testo del Piano Stralcio

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.