Multe per violazione del codice della strada, il Comune della Spezia cambia il regolamento per quelle non riscosse dopo la notifica di ingiunzione di pagamento. Con questo provvedimento sarà possibile regolarizzare la propria posizione debitoria in maniera più semplice e senza il pagamento degli interessi di mora.

L’arco temporale stabilito è riferito alle sanzioni amministrative per violazioni del codice della strada notificate dal 1 gennaio 2000 al 31 dicembre 2017 e i cittadini che in particolari condizioni di difficoltà o per un semplice errore non abbiano ancora provveduto al pagamento, potranno regolarizzare la propria posizione rivolgendosi agli sportelli di SpeziaRisorse in via Pascoli 64 per ottenere tutte le informazioni necessarie e ricostruire  la  composizione del proprio carico debitorio. Per chiedere, invece, le agevolazioni previste, il contribuente dovrà presentare istanza di adesione a SpeziaRisorse entro il 05 ottobre 2019.

Successivamente entro il 30 novembre 2019, SpeziaRisorse comunicherà al contribuente l’accoglimento o il rigetto dell’istanza di adesione.

Se l’istanza verrà accolta, entro il 30/11/2019 SpeziaRisorse comunicherà l’ammontare complessivo delle somme dovute ai fini della definizione; le modalità di pagamento; l’importo delle singole rate e il giorno e il mese di scadenza di ciascuna di esse.

Il pagamento potrà avvenire con un versamento unico (entro il 31 dicembre 2019 per importi fino a 200 euro); con un versamento in rate mensili di pari importo, non inferiore a 100 euro, con scadenza della prima rata il 31 dicembre 2019 e scadenza ultima rata non oltre il 30 settembre 2021.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.