Il Comune della Spezia formalizzerà un accordo quadro per l’esecuzione di lavori di manutenzione straordinaria anche a carattere di urgenza degli edifici comunali e scolatici per il triennio 2019-2021. Verrà individuato un soggetto unico attraverso una procedura aperta da aggiudicarsi con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Lo ha deliberato la giunta su proposta dell’assessorato ai Lavori pubblici.

Una volta stipulato il contratto dell’accordo quadro, l’amministrazione potrà procedere alla stipula di contratti applicativi aventi come oggetto la realizzazione di lavori manutentivi secondo due modalità: contratti applicativi per interventi a chiamata e contratti applicativi per interventi programmati. Complessivamente l’importo dei contratti applicativi dell’accordo quadro non potrà eccedere la somma di 2.010.000 euro.

Gli edifici di proprietà comunale interessati dagli interventi manutentivi sono 79, così suddivisi: scuole per un totale di 49 edifici; uffici comunali, sezioni staccate, ex circoscrizioni, ecc. per un totale di 9 edifici; varie sedi dell’istituzione per i servizi culturali (musei, biblioteche, teatri, ecc.) per un totale di 10 edifici; palestre ed impianti sportivi per un totale di n. 8 impianti; residenze per anziani: 2 strutture.

Fanno inoltre parte del patrimonio comunale altri immobili di modeste dimensioni, impianti sportivi e manufatti edili presenti all’interno delle aree verdi comunali, circoli ricreativi, appartamenti vari gestiti dai servizi sociali per persone disagiate.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.