Matteo Rosso, condannato nell’ambito dell’inchiesta “Spese pazze”, esce dal consiglio regionale ligure, gli subentra in qualità di supplente Augusto Sartori, primo dei non eletti nella lista FdI nella circoscrizione di Genova.

Il consiglio regionale ha approvato all’unanimità la presa d’atto della sospensione di Matteo Rosso e della sua sostituzione temporanea con Augusto Sartori. Il prefetto ha notificato al presidente del consiglio regionale il 10 luglio scorso il decreto della presidenza del consiglio dei ministri che, sulla base del decreto 235 del 2012 (legge Severino), accerta la sospensione da consigliere regionale di Matteo Rosso a partire dal 30 maggio scorso. Prende il suo posto, in qualità di supplente, Augusto Sartori.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.