La nuova asta per la zona T1 di Ceriale, il complesso residenziale, turistico e commerciale ormai sotto sequestro dal 2011, è fissata per giovedì 11 luglio, alle ore 14, al tribunale di Savona. Si tratta di sei ettari di terreno e di 40 mila metri quadrati di edifici. Il progetto prevedeva un albergo a 4 stelle con 56 camere, un residence con 35 alloggi, altre abitazioni private ricavate in cinque edifici residenziali e una parte dedicata al commercio e ai servizi.

«Abbiamo avuto contatti con diverse società interessate alle aree, l’interesse ci è parso reale e concreto, non mi voglio certo sbilanciare, ma mi auguro che finalmente si giunga all’assegnazione definitiva», afferma il sindaco Luigi Romano.

La T1 rappresenta, da quasi una decina d’anni ormai, un problema per Ceriale non solo dal punto di vista della pulizia e del degrado, ma anche perché all’interno di questa vasta area, di difficile controllo, trovano abitualmente rifugio persone non regolari sul nostro territorio, in molti casi spacciatori e malviventi.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.