Una co-produzione che per la Regione è costata almeno 150 mila euro, versati nelle casse dell’emittente Primocanale, quella che sta per partire da domani al primo agosto. 28 tappe in 25 Comuni, quasi più di una campagna elettorale, per un totale di oltre 200 ore di trasmissione che promuoveranno il territorio regionale… in Liguria.

Fra gli eventi anche la seconda edizione di “Liguria d’autore”, in programma ad Ameglia da giovedì 11 a domenica 14 luglio, anch’essa co-organizzata dalla Regione insieme all’agenzia VisVerbi (altri 50 mila euro il contributo regionale).

I finanziamenti di questo tipo sono possibili grazie alla legge 21/1986, completata dalla delibera 122 del 24 febbraio 2017, in cui la Regione si è data dei criteri per la concessione di contributi e la partecipazione come co-organizzatore a eventi per la promozione turistica e socio-economica. Sono fondi solitamente decisi su proposta del presidente della giunta regionale.

“Viaggio in Liguria”, fa sapere la Regione, si articolerà in ventotto appuntamenti sul territorio con altrettanti racconti e temi: dai sapori della cucina alle meraviglie dell’arte, del paesaggio, dell’artigianato e delle tradizioni. Da Sarzana a Ventimiglia un itinerario ricco di immagini, interviste e talk show.

Il tour sarà allestito su un truck da 18 metri, con un palcoscenico di 8 metri che animerà le piazze liguri ospitando le trasmissioni e tanti momenti di spettacolo.

Domani sera, durante la prima puntata in piazza De Ferrari, verrà trasmessa in diretta sui maxischermi del truck il concerto “Ballata per Genova”.

Fra le tappe, oltre al simbolico omaggio alla Valpolcevera protagonista lunedì 17 giugno, anche Ameglia. Qui la sosta sarà più lunga, con uno speciale di quattro giorni durante la seconda edizione di “Liguria d’autore”, l’evento voluto da Regione Liguria “per esplorare i temi della contemporaneità dialogando con giornalisti, personaggi del mondo dello spettacolo e politici. L’anno scorso la prima edizione della rassegna – sempre curata da VisVerbi – aveva fatto registrare il tutto esaurito”.

Ecco le date

Genova. Piazza De Ferrari. Venerdì 14 giugno;
Genova Valpolcevera. Lunedì 17 giugno;
Pietra Ligure. Mercoledì 19 giugno;
Alassio. Venerdì 21 giugno;
Andora. Sabato 22 giugno;
Ventimiglia. Lunedì 24 giugno;
Sanremo. Martedì 25 giugno;
Albenga. Mercoledì 26 giugno;
Savona. Venerdì 28 giugno;
Sestri Levante. Lunedì 1 luglio;
Rapallo. Martedì 2 luglio;
Sarzana. Mercoledì 3 luglio;
La Spezia. Lunedì 8 luglio;
Brugnato. Mercoledì 10 luglio;
Ameglia. Da giovedì 11 a domenica 14 luglio;
Chiavari. Lunedì 15 luglio;
Recco. Mercoledì 17 luglio;
Valle Scrivia. Venerdì 19 luglio;
Val Bormida. Lunedì 22 luglio;
Finale Ligure. Martedì 23 luglio;
Albissola Marina. Mercoledì 24 luglio;
Imperia. Giovedì 25 luglio;
Taggia. Venerdì 26 luglio;
Valfontanabuona. Sabato 27 luglio;
Genova Porto Antico. Giovedì 1 agosto

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.