La stagione estiva a Sestri Levante si apre con rinnovati servizi di mobilità alternativa per favorire un’offerta turistica integrata e di qualità.

I cittadini tendono a orientare sempre di più le proprie scelte sempre più verso un turismo sostenibile ed eco-friendly. Determinante diventa quindi offrire servizi tali da soddisfare le richieste di residenti e vacanzieri, per favorire facili spostamenti all’interno del territorio. Secondo Confindustria-Ancma, l’Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori, nell’era della sharing economy, il bikesharing e l’intero mercato delle biciclette ha avuto negli ultimi anni una crescita straordinaria (+147% nel solo 2017): sempre più persone scelgono la bicicletta come alternativa valida ed ecologica all’utilizzo dell’automobile.

Dichiara Marcello Massucco, amministratore unico di Mediaterraneo Servizi: «Il bike sharing è un servizio presente sul territorio di Sestri Levante da diversi anni: a gennaio 2019 è stato affidato nuovamente alla partecipata comunale, abbiamo così cercato di ottimizzarlo e renderlo usufruibile dagli utenti, turisti e cittadini, con lo scopo di agevolare gli spostamenti e favorire l’utilizzo delle due ruote. Da oggi sarà possibile tramite smartphone gestire tutto il processo: dall’acquisto dell’abbonamento fino allo sgancio della bicicletta attraverso la APP BicinCittà».

La flotta di biciclette ottimizzate salirà a quaranta mezzi, distribuita nelle sette ciclostazioni presenti sul territorio: lungomare Descalzo, Baia delle Favole, stazione F.S., Tannino, parco Lavagnina, San Bartolomeo, Riva Trigoso. Disponibile per Iphone e Android, BicinCittà è il servizio di bikesharing più diffuso in Italia, con una interfaccia semplice e intuitiva, l’applicazione è stata creata sia per gli utenti abituali (studenti, pendolari, cittadini che desiderano spostarsi in maniera veloce e comoda) sia per i turisti che visitano la città per pochi giorni. Sarà possibile accedere alla propria area personale dove poter scegliere, tra le varie tipologie di abbonamento quello più adatto alle proprie esigenze, verificare il credito, ricaricare e, tramite l’utilizzo del gps integrato, in un solo colpo d’occhio si potrà visualizzare la disponibilità dei mezzi e la stazione più vicina in tempo reale. Lo stesso prelievo sarà più rapido e semplice, basterà avvicinare il telefono alla colonnina d’interesse e prelevare la bicicletta selezionata.

Oltre alle biciclette cittadin, ideali per brevi tratte, sarà disponibile un ulteriore servizio che mette a disposizione biciclette mountain bike a pedalata assistita di ultima generazione acquistate grazie al progetto europeo EBIKE’nGO di cui Mediaterraneo Servizi è partner. Saranno disponibili tre punti di noleggio giornaliero al prezzo di 30 euro, distribuiti sul territorio: corso Colombo presso l’Agenzia Viaggi Baia del Silenzio; parco Mandela presso la pump-track gestita dall’associazione Break&Bike e a Riva Trigoso sulla passeggiata di via Brin. Con queste biciclette sarà semplicissimo realizzare varie escursioni sul territorio, anche per i meno esperti, data l’autonomia di oltre 80 km di ricarica delle Atala in dotazione.

«Rispetto a quanto annunciato qualche mese fa ci siamo presi più tempo per ottimizzare il servizio e poterlo strutturare in modo da consentire una modalità di utilizzo user-friendly − continua Massucco − È stato così possibile mettere a sistema non solo la costa ma anche la collina, protagoniste di un’offerta outdoor a 360°, grazie a biciclette sicure e facili da utilizzare, verso un’ottica di mobilità rispettosa dell’ambiente e salutare. Nelle prossime settimane partiranno una serie di visite guidate alla scoperta del nostro territorio, prenotabili attraverso l’ufficio Iat di largo Colombo».

Dal weekend di fine mese sarà inoltre disponibile il “Bus del Mare”: un servizio gratuito per i numerosi turisti, alloggiati nei campeggi in località Trigoso-Zona Bracco (Linea 41CA) e in zona Fossalupara/Santa Vittoria (Linea 61 CA) che permetterà di raggiungere oltre al centro cittadino anche le più belle spiagge del Comune di Sestri Levante. Sul percorso delle due linee, che saranno attive in via circolare dalle 8 alle 20, verranno toccati anche i parcheggi di interscambio, dove sarà possibile lasciare l’automobile pagando le rispettive tariffe giornaliere agevolate per ogni località: Baden Powell (7 euro), Montepagano (5 euro), Sestri FS (7 euro) e Sant’Anna (12 euro). Il servizio è cofinanziato dalle strutture ricettive aderenti all’associazione Camping di Sestri Levante.

Gli orari del Bus del Mare, le informazioni riguardo l’utilizzo del bikesharing ed il QR Code per poter scaricare la nuova applicazione saranno disponibili anche sul sito di Mediaterraneo Servizi e sul sito turistico della città. Nell’ufficio Iat di plazzo Fascie (corso Colombo 50) saranno fornite tutte le indicazioni necessarie per gestire al meglio il funzionamento del nuovo sistema: gli iscritti potranno scegliere se continuare a utilizzare la propria tessera oppure scaricare l’applicazione.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.