Sinora tutto sta procedendo come previsti dal commissario straordinario Marco Bucci, che annuncia la cerimonia della prima gettata di cemento della pila 9 del nuovo viadotto autostradale sul Polcevera alla presenza del ministro alle Infrastrutture Danilo Toninelli.

Confermata invece, sinora, la data del 28 giugno per l’implosione delle pile 10 e 11 del ponte Morandi, quelle strallate. Oggi pomeriggio la riunione con i demolitori. Sempre il 28 giugno arriverà il primo impalcato.

In vista della demolizione il 26 giugno sono previste due riunioni tecniche a Certosa e Sampierdarena per l’illustrazione del piano di evacuazione.

Sul fronte viabilità, oltre alla chiusura delle vie che attualmente sono off limits, Bucci spera di riaprire l’autostrada prima della serata, in modo da consentire l’imbarco per i traghetti della sera. «L’alternativa è uscire a Genova Est, per chi arriva dalla A7 o dalla A12», spiega.

Ancora da decidere se via 30 giugno sarà aperta o chiusa.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.