Via libera dalla giunta regionale alle attività tecniche per realizzare il “Masterplan” per la valorizzazione dell’Isola Palmaria. Sono necessarie per armonizzare i piani territoriali regionali vigenti (il piano paesaggistico e quello della costa), il piano del Parco di Portovenere e il Piano urbanistico comunale.

«Dopo l’approvazione del Masterplan da parte della cabina di regia il 10 maggio scorso – spiega l’assessore all’Urbanistica Marco Scajola – a questo punto si avvia il percorso per la messa in opera concreta del piano, che è frutto di un lungo e attento lavoro, condiviso con tutti i portatori di interesse. Quello di oggi è un passaggio tecnico, ma è fondamentale per dare l’avvio concreto del masterplan e, quindi, al processo di riqualificazione dell’isola».

L’azione di armonizzazione è finalizzata ad avere un unico quadro di riferimento territoriale e urbanistico ed è necessaria soprattutto per ridefinire la disciplina del Piano urbanistico comunale di Porto Venere che, in alcuni aspetti, risulta non adeguata rispetto alle azioni di tutela e valorizzazione delineate dal Masterplan.

«L’obiettivo operativo – afferma Scajola – è quello di giungere entro la fine del 2019 all’adozione dell’atto di intesa, che avrà valore di piano urbanistico-territoriale».

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.