Il governo inserirà nel dl Crescita in discussione nelle commissioni Bilancio e Finanze della Camera un emendamento in modo da prorogare i termini della garanzia del Mef sulle emissioni obbligazionarie di Banca Carige, in scadenza il 30 giugno e utilizzate per 2 dei 3 miliardi previsti dal dl Carige di inizio anno. Lo ha annunciato il relatore della Lega Giulio Centemero.

La proroga è stata decisa per concedere ancora tempo ai commissari di Carige, alla ricerca di un partner privato della banca. Al dossier sarebbero attualmente interessati Apollo, Warburg Pincus, Varde, Hellmann &Friedman.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.