Una proroga fino a fine 2019 delle garanzie di Stato concesse dal Mef sulle emissioni obbligazionarie di Banca Carige in scadenza al 30 giugno. È quanto prevede l’ emendamento del governo al dl Crescita depositato nelle commissioni Bilancio e Finanze della Camera.

Il Dl Carige varato a gennaio dal Consiglio dei ministri autorizzava il Mef a concedere la garanzia dello Stato sulle passività di nuova emissione della banca fino al 30 giugno 2019. La proorga è stata decisa per concedere altro tempo ai commissari di Carige impegnati nella ricerca di un partner per la banca, come richiesto dalla Bce.

Finora la banca ligure ha emesso bond per due miliardi,  quasi tutti collocati presso investitori istituzionali.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.