Chiude in rialzo Piazza Affari, con l’ultimo Ftse Mib a +0,66% e 21.361 punti. L’All Share segna, nel finale, +0,76%. Seduta positiva anche per le europee: a Londra il Ftse 100 avanza dello 0,28% a 7.424,44 punti, mentre il Dax di Francoforte sale dello 0,38% a
12.355,39 punti. Il Cac 40 di Parigi termina la seduta con un +0,31% a 5.535,57 punti.

A Milano in evidenza energetici e petroliferi, a seguito dell escalation della tensione nel Golfo Persico tra Usa e Iran: Eni +0,96%, Enel +0,32%, Tenaris +2,71%, Saipem +3,27%. Bene anche Telecom Italia con un +1,85% e nel lusso spicca Ferragamo (+1,25%). Per quanto riguarda gli industriali, Ferrari +2,29%, Fca +1,21%. In calo i bancari: in particolare, Unicredit con un -0,53%, Intesa Sanpaolo a -0,86% e Generali a -0,57%.

Spread Btp/Bund si impenna nel finale toccando i 248,6 punti. I cambi: euro/dollaro a 1,1287, mentre dollaro/yen a 107,53. Il petrolio accelera: il wti sale del 5,58% attestandosi a 56,98 dollari al barile. Continua la corsa dell’oro che sfiora i 1.400 dollari l’oncia.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.