La Borsa di Milano ha aperto in rialzo dello 0,35% a quota 20.248 punti. Nei titoli del Ftse Mib guida i rialzi Saipem (+2,45%), seguiti da Banco Bpm (+1,47%) e Tenaris (+1,21%). In calo Diasorin (-0,51%).

Anche le Borse europee hanno aperto in rialzo: Parigi guadagna lo 0,4%, Francoforte lo 0,42% e Londra a pochi minuti dall’avvio delle contrattazioni sale dello 0,52%.

I mercati asiatici sono in attesa degli sviluppi per un eventuale accordo commerciale tra Stati Uniti e Messico oltre che dei dati sulle tendenze del mercato del lavoro negli Usa. Le piazze cinesi e quella di Hong Kong sono chiuse per festività, mentre la Borsa di Tokyo ha concluso a +0,5%.

La giornata per i mercati si prospetta densa di dati macroeconomici, tra cui quelli sulla bilancia commerciale e la produzione industriale della Germania e della Francia, le vendite al dettaglio Italia, e soprattutto, appunto, la situazione del marcato del lavoro negli Usa con il dato sulla disoccupazione. I futures sull’Europa sono per lo più positivi.

Quotazioni del petrolio in recupero sulle aspettative di sviluppi positive nelle trattative Usa Messico sul fronte dei dazi. I contratti sul greggio Wti recuperano l’1,4% a 53,29 dollari al barile. Il Brent guadagna l’1,4% a 62,50 dollari al barile.

Nei cambi euro in lieve calo in avvio dei mercati. La moneta unica passa di mano a 1,1263 dollari a fronte del livello di 1,1275 di ieri sera a New York dopo la chiusura di Wall street. Sullo yen l’euro scende è a quota 122,11.

Apertura in calo per lo spread tra BTp e Bund. In avvio di seduta il differenziale di rendimento tra il decennale benchmark italiano e il pari durata tedesco ha segnato 270 punti base, dai 272 punti di ieri, per poi scendere ancora sui 268 punti nelle prime battute. In calo anche il rendimento del BTp decennale benchmark, che ha iniziato la giornata al 2,47% dal 2,49% della vigilia.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.