I lavoratori di Bombardier di Vado Ligure sono in sciopero da ora sino a fino turno per bloccare le attività di omologazione propedeutiche alla consegna delle locomotive DC3.

«Come deciso durante l’ultima assemblea dei lavoratori dopo l’incontro tenutosi al Mise lo scorso 6 giugno –  si legge in una nota diffusa da Fiom Cgil Savona – in assenza di una chiara indicazione circa il piano industriale in grado di dare certezze al sito  intendiamo bloccare l’attività di consegna. Viene pertanto messa in campo la prima delle otto ore di sciopero proclamate. Siamo ovviamente pronti a ulteriori iniziative di mobilitazione qualora, avvicinandosi la data del prossimo incontro al Mise previsto a metà luglio, non dovessimo avere le notizie che attendiamo da tempo: certezze sui carichi di lavoro per Vado e governance del settore produzione di materiale rotabile per dare prospettive a tutti gli stabilimenti presenti sul territorio nazionale».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.