È composta da un centinaio di persone la delegazione di lavoratori liguri, aderenti alla Uiltrasporti della Liguria, che si è recata oggi a Roma alla manifestazione nazionale indetta in occasione dello sciopero generale del comparto multiservizi, da Uiltrasporti, Fisascat e Filcams.

Coinvolti circa 30 mila circa in Liguria. «Un settore fragile – dichiara Silvana Comanducci, segretario regionale Uiltrasporti Liguria – a maggioranza femminile, che ha pagato pesantemente la crisi con la riduzione dei contratti individuali e che vive con angoscia ogni cambio d’appalto. Oggi siamo qui a Roma per gridare forte e chiaro che vogliamo il rinnovo del contratto nazionale per un salario dignitoso, più diritti e più tutele contro la precarietà e lo sfruttamento. Vogliamo regole certe, trasparenza e legalità».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.