È stato condannato in primo grado  a tre anni e cinque mesi di reclusione  il viceministro alle Infrastrutture e ai Trasporti Edoardo Rixi, deputato della Lega, genovese. Lo ha deciso la seconda sezione del Tribunale di Genova, presieduta dal giudice Giuseppe Dagnino, al processo per le “spese pazze” in consiglio regionale.

I fatti risalgono al biennio 2010-2012, quando Rixi era consigliere in Regione. Il pm Francesco Pinto aveva chiesto  una condanna a tre anni e quattro mesi.

Rixi non era in aula, lo rappresentava il suo avvocato Maurizio Barabino.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.