Oggi doppio incontro sulla vertenza Ladisa, ditta operante in appalto per il Comune di Genova che serve il 50% dei lotti della ristorazione scolastica. La prima riunione convocata dalla Committenza, il Comune di Genova, è in programma oggi alle 11,30, negli uffici del Matitone, alla presenza delle organizzazioni sindacali unitarie, l’assessore Francesca Fassio e i rappresentanti dell’azienda.

A seguire, nel pomeriggio, nella sede della Cgil di Genova in via San Giovanni d’Acri, l’incontro tra azienda e sindacati sarà determinante per capire se vi sono effettivamente le condizioni per chiudere definitivamente la procedura attivata e dichiarare quindi la revoca dello stato di agitazione del personale interessato.

Secondo quanto si legge nella nota sindacale di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uitucs Uil Territoriali, se oggi pomeriggio “l’azienda non sarà in grado di verbalizzare con le organizzazioni sindacali tutti gli impegni di apertura che ha assunto, anche per iscritto e per copia conoscenza alla Commissione di Garanzia e agli organi competenti, nonché indirettamente, attraverso i sindacati, verso i propri dipendenti, in merito alle nostre rivendicazioni, e non accetterà le condizioni per noi dirimenti a risolvere il contenzioso, saremo costretti a ricalendarizzare la data per uno sciopero attualmente solo sospeso.

Lo sciopero era inizialmente previsto per domani, mercoledì 8 maggio.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.