«Siamo sempre convinti che Carige, con le sue professionalità e la sua capillare presenza sul territorio, sia un supporto irrinunciabile per le imprese, per il commercio, l’artigianato e le famiglie. Da tempo seguiamo da vicino e con crescente preoccupazione l’evolversi di una crisi originata nel passato, che a oggi non vede ancora una soluzione compiuta. Abbiamo accolto favorevolmente la dichiarazione del socio di maggioranza, Malacalza Investimenti, che con senso di responsabilità, ha confermato la disponibilità a sostenere Carige nell’ambito di piani e di investimenti “di mercato” che però tutelino sia la comunità economica che gli azionisti».

È il commento dell’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti in merito alle ultime notizie emerse su Banca Carige.

«Allo stesso modo – specifica Benveduti – abbiamo apprezzato l’intervento del sottosegretario alla presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti che ha auspicato un intervento anche dell’Unione Europea. La Liguria, già segnata da innumerevoli e annose crisi aziendali, non può permettersi ulteriori impoverimenti che disperdano un patrimonio di competenze da decenni messo al servizio delle piccole e grandi comunità della nostra terra».

L’assessore Benveduti parteciperà, nel tardo pomeriggio di domani, all’assemblea pubblica dell’associazione piccoli azionisti di Banca Carige.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.